Dakul



				

				

Anima di giovane donna morta di parto, che perseguita i bambini, stringendoli per il collo, sul quale restano le impronte bluastre delle sue dita.