Da-yu



				

				

Il mitico fondatore della dinastia Xia, detto Yu il Grande. È il figlio del dio della terra Gun. Secondo la leggenda, suo padre lottò per tenere a freno il grande diluvio, ma non fu in grado di arrestarlo completamente. Per il suo fallimento Gun fu giustiziato o degradato, e suo figlio assunse il comando. Da-yu praticò dei buchi attraverso le montagne, creando in tal modo degli sbocchi attraverso i quali l’acqua poté fluire via. La sua impresa successiva fu di rendere la terra arabile regolando il corso delle acque e collegando fra di loro le nove province. Questo però gli sottrasse talmente tante energie che cominciò a camminare zoppicando. Questa andatura zoppicante divenne il modello di una danza sciamanica, eseguita dai maestri taoisti, chiamata "Yu-bu" (il "passo di Yu").
Secondo una tradizione, Da-yu era solito tramutarsi in un orso durante il suo lavoro. Ogni giorno sua moglie gli portava da mangiare non appena egli percuoteva il suo tamburo. Un giorno, mentre stava frantumando alcune rocce, due frammenti cozzarono l’uno contro l’altro producendo il suono di un tamburo. Immediatamente sua moglie arrivò di corsa con il cibo, ma quando vide l’orso si girò e fuggì via. Da-yu la rincorse, ma la donna era terrorizzata e continuò a correre finché cadde a terra completamente esausta e si trasformò in una roccia. Dal momento che era incinta, la roccia cominciò a crescere. Dopo alcuni mesi, Yu aprì con la propria spada il corpo pietrificato della donna e nacque suo figlio Qi ("Colui che Apre"). Da-yu è conosciuto anche come il "Maestro della Via".