Differenze tra le versioni di "Chang Long"

 
(2 versioni intermedie di uno stesso utente non sono mostrate)
Riga 1: Riga 1:
 +
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Orientale
 +
|continente=Asia
 +
|area=Estremo Oriente
 +
|paese=Cina
 +
|origine=Cinesi
 +
|tipologia=Creature Fantastiche
 +
|sottotipologia=Animali
 +
|specificità=Rettili
 +
|sub=Draghi
 +
|indole=Benevola
 +
|aspetto=Mutante
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=Acqua
 +
|habitat=Mare
 +
|ambiti=[[Elenchi:Pioggia|Pioggia]]
 +
}}
 +
 
Chang nacque verso il VI secolo d.C.; all'età di sedici anni già conosceva perfettamente i classici; divenuto magistrato distrettuale si sposò ed ebbe nove figli. Ritornato al suo paese natale dopo molti anni, la moglie si accorse che ogni notte scompariva, ritornando alla mattina bagnato e tremante di freddo. Alle domande della moglie Chang confessò di essere un Re-Drago ([[Long Wang]]), di essere costretto ogni notte a fronteggiare un rivale, e che lo scontro del giorno seguente sarebbe stato quello decisivo. Allora i figli si offrirono di aiutarlo nella lotta; i due infatti, pur sotto forma di draghi, sarebbero stati riconoscibili perché Chang avrebbe portato in bocca un nastro rosso, ed il suo avversario uno blu. La battaglia si concluse quindi facilmente con la vittoria di Chang. Da quel momento anche i figli furono mutati in draghi.
 
Chang nacque verso il VI secolo d.C.; all'età di sedici anni già conosceva perfettamente i classici; divenuto magistrato distrettuale si sposò ed ebbe nove figli. Ritornato al suo paese natale dopo molti anni, la moglie si accorse che ogni notte scompariva, ritornando alla mattina bagnato e tremante di freddo. Alle domande della moglie Chang confessò di essere un Re-Drago ([[Long Wang]]), di essere costretto ogni notte a fronteggiare un rivale, e che lo scontro del giorno seguente sarebbe stato quello decisivo. Allora i figli si offrirono di aiutarlo nella lotta; i due infatti, pur sotto forma di draghi, sarebbero stati riconoscibili perché Chang avrebbe portato in bocca un nastro rosso, ed il suo avversario uno blu. La battaglia si concluse quindi facilmente con la vittoria di Chang. Da quel momento anche i figli furono mutati in draghi.
  
 +
[[Categoria:Mitologia Orientale]]
 
[[Categoria:Mitologia Cinese]]
 
[[Categoria:Mitologia Cinese]]
 
[[Categoria:Asia]]
 
[[Categoria:Asia]]
Riga 6: Riga 33:
 
[[Categoria:Cina]]
 
[[Categoria:Cina]]
 
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
 
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
 +
[[Categoria:Animali]]
 +
[[Categoria:Rettili]]
 
[[Categoria:Draghi]]
 
[[Categoria:Draghi]]
 
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 
[[categoria:Aspetto: Mutante]]
 
[[categoria:Aspetto: Mutante]]
 
[[Categoria:Indole: Benevola]]
 
[[Categoria:Indole: Benevola]]
[[Categoria:Elemento: Aria]]
+
[[Categoria:Elemento: Acqua]]
[[Categoria:Habitat: Cielo]]
+
[[Categoria:Habitat: Mare]]
 +
[[Categoria:Pioggia]]

Versione attuale delle 17:22, 4 apr 2020

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Orientale
Continente: Asia
Area: Estremo Oriente
Paese: Cina
Popolo/Regione: Cinesi
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Creature Fantastiche
Sottotipologia: Animali
Specificità: Rettili
Subspecifica: Draghi
ATTRIBUTI
Aspetto: Mutante
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Acqua
Habitat: Mare
Tematiche: Pioggia

Chang nacque verso il VI secolo d.C.; all'età di sedici anni già conosceva perfettamente i classici; divenuto magistrato distrettuale si sposò ed ebbe nove figli. Ritornato al suo paese natale dopo molti anni, la moglie si accorse che ogni notte scompariva, ritornando alla mattina bagnato e tremante di freddo. Alle domande della moglie Chang confessò di essere un Re-Drago (Long Wang), di essere costretto ogni notte a fronteggiare un rivale, e che lo scontro del giorno seguente sarebbe stato quello decisivo. Allora i figli si offrirono di aiutarlo nella lotta; i due infatti, pur sotto forma di draghi, sarebbero stati riconoscibili perché Chang avrebbe portato in bocca un nastro rosso, ed il suo avversario uno blu. La battaglia si concluse quindi facilmente con la vittoria di Chang. Da quel momento anche i figli furono mutati in draghi.