Bregostane



				

				

Sono l'antitesi mostruosa delle dolci Vivene, a volte ritenute femmine dei Salvan, gli uomini selvaggi. Sono antropofaghe e coperte di peli, ed hanno le mani dotate di artigli. Per catturarle si presenta loro un tronco spaccato, tenuto largo da un cuneo, e si chiede loro di mettere le mani nello spacco per aiutare il boscaiolo ad allargarlo. Poi si toglie il cuneo, e l'essere mostruoso resta imprigionato. Le Bregostane amano mangiare soprattutto i bambini, ed il boccone più prelibato per loro sono gli intestini con tutto il loro ripieno. Per difendersi da questi esseri è sufficiente andare in giro con un cane, animale che temono fortemente.