Borea



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità Superne
Specificità: Divinità del Vento
ATTRIBUTI
Aspetto: Uomo-Animale
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Aria
Habitat: Cielo
Tematiche: Vento


Vento freddo del Nord, figlio di Astreo e di Eos. Rapì Orizia, da cui ebbe quattro figli: due femmine, Cleopatra e Chione, e due maschi, Zetes e Calai, chiamati collettivamente Boreadi. Con la moglie del re Driante generò invece Bute. Talora è detto padre di Emo. Nell' Eneide Virgilio accenna a tre giovani guerrieri traci discendenti di Borea, uccisi dal principe sabino Clauso nel conflitto troiano-italico. Borea è soprattutto un celebre procreatore di cavalli rapidissimi e leggerissimi, nati dagli accoppiamenti con le cavalle di Erittonio, con una Erinni e con una Arpia.

Indice

[modifica] ICONOGRAFIA

Nell' Iliade egli appare come un cavallo (Il.20,221), ma in altre opere viene descritto come un essere antropomorfo alato (ai piedi ed alle spalle) e dai capelli lunghi ed arruffati. In una raffigurazione appare anche con due facce opposte; secondo una ulteriore variante, Borea avrebbe il corpo terminante in forma di coda di serpente. Anche per quanto riguarda l'ubicazione della sua dimora terrena vi sono differenti versioni: essa potrebbe essere situata sui monti Rifei oppure in Tracia o ancora nel paese degli Iperborei.

[modifica] Personaggi simili in altre mitologie

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti antiche

Per visualizzare le fonti antiche su Borea vai a FontiAntiche:Borea

[modifica] Fonti moderne

Per visualizzare le fonti moderne su Borea vai a FontiModerne:Borea

[modifica] Riferimenti artistici

  • Peter Paul Rubens, Borea e Orizia, dipinto.
  • Heinrich Lossow, Borea e Orizia, dipinto.