Batar



				

				

Secondo il libro arabo "Le meraviglie dell'India" è il nome di un piccolo serpente malese a due teste, le cui bocche somigliano a becchi d'uccello. Chi viene morso da questo piccolo mostro, non ha neanche il tempo di battere le palpebre prima di morire.