Aras



				

				

Animale che somiglia ad una gazzella ma con un corno unico traforato da quarantadue buchi, passando attraverso i quali il vento produce dei suoni magici che attirano gli altri animali. Secondo Jabir, che scrisse addirittura un trattato, perduto, sul corno dell'Aras, Platone avrebbe posseduto uno di questi corni, rimasto di proprietà, ancora ai tempi in cui scriveva l'autore, dei discendenti del filosofo greco.