Anteros

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
m (Sostituzione testo - '|tipologia=Divinità |sottotipologia=- |specificità=-' con '|tipologia=Divinità |sottotipologia=Divinità delle Astrazioni |specificità=Divinità dell'Amore')
Versione corrente (15:54, 7 ago 2019) (modifica) (annulla)
 
Riga 23: Riga 23:
}}
}}
-
Figlio di [[Ares]] e di [[Afrodite]]. Quest'ultima, vedendo che [[Eros]] non cresceva, chiese consiglio a [[Temi]]; questa le disse che ciò avveniva perché l'infante non aveva neanche un compagno, allora [[Afrodite]] gli diede Anteros, i due fratelli così crebbero insieme in forma di fanciulli alati. Essi differivano di molto nei loro poteri divini ad Anteros era attribuito il ricambio del sentimento d'amore suscitato dal fratello ma più che altro era un ricambio fuggitivo e sensuale.
+
Figlio di [[Ares]] e di [[Afrodite]]. Quest'ultima, vedendo che [[Eros]] non cresceva, chiese consiglio a [[Temi (1)|Temi]]; questa le disse che ciò avveniva perché l'infante non aveva neanche un compagno, allora [[Afrodite]] gli diede Anteros, i due fratelli così crebbero insieme in forma di fanciulli alati. Essi differivano di molto nei loro poteri divini ad Anteros era attribuito il ricambio del sentimento d'amore suscitato dal fratello ma più che altro era un ricambio fuggitivo e sensuale.
[[Categoria:Mitologia Classica]]
[[Categoria:Mitologia Classica]]

Versione corrente

SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: Ἀντέρως
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Greca
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità delle Astrazioni
Specificità: Divinità dell'Amore
ATTRIBUTI
Aspetto: Uomo-Animale
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Cielo
Tematiche: Amore

Figlio di Ares e di Afrodite. Quest'ultima, vedendo che Eros non cresceva, chiese consiglio a Temi; questa le disse che ciò avveniva perché l'infante non aveva neanche un compagno, allora Afrodite gli diede Anteros, i due fratelli così crebbero insieme in forma di fanciulli alati. Essi differivano di molto nei loro poteri divini ad Anteros era attribuito il ricambio del sentimento d'amore suscitato dal fratello ma più che altro era un ricambio fuggitivo e sensuale.