Ameretat



				

				

L'«Immortalità». È un'Amesha Spenta; genio immortale che presiedeva alle piante. Per suo merito, i frutti dell'albero Hom, creato dal dio Ormuzd, acquistarono sapore.