Aiace d'Oileo

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
(Nuova pagina: Figlio di Oileo, re della Locride. Condusse i Locresi con 40 navi a Troia, dove si distinse per valore, per velocità e come lanciatore di giavellotto. Nel ritorno in patri...)
Riga 1: Riga 1:
-
Figlio di [[Oileo]], re della [[Locride]]. Condusse i Locresi con 40 navi a [[Troia]], dove si distinse per valore, per velocità e come lanciatore di giavellotto. Nel ritorno in patria, [[Atena]], che lo odiava, lo fece naufragare sugli scogli [[Girei]] nell'[[Eubea]], ma [[Poseidone]] lo salvò sopra uno scoglio. Senonchè, avendo Aiace gridato temerariamente che si sarebbe salvato anche senza l'aiuto degli dèi, [[Poseidone]] ruppe col tridente lo scoglio e Aiace sprofondò in mare.
+
Figlio di [[Oileo]], re della [[Locride]]. Condusse i Locresi con 40 navi a [[Troia]], dove si distinse per velocità e come lanciatore di giavellotto, ma soprattutto per crudeltà. Nel ritorno in patria, [[Atena]], che lo odiava, lo fece naufragare sugli scogli [[Girei]] nell'[[Eubea]], ma [[Poseidone]] lo salvò sopra uno scoglio. Senonchè, avendo Aiace gridato temerariamente che si sarebbe salvato anche senza l'aiuto degli dèi, [[Poseidone]] ruppe col tridente lo scoglio e Aiace sprofondò in mare.
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Eroi]]
[[Categoria:Eroi]]
 +
[[Categoria:Guerrieri]]
 +
[[Categoria:Re]]

Versione del 21:13, 24 gen 2011

Figlio di Oileo, re della Locride. Condusse i Locresi con 40 navi a Troia, dove si distinse per velocità e come lanciatore di giavellotto, ma soprattutto per crudeltà. Nel ritorno in patria, Atena, che lo odiava, lo fece naufragare sugli scogli Girei nell'Eubea, ma Poseidone lo salvò sopra uno scoglio. Senonchè, avendo Aiace gridato temerariamente che si sarebbe salvato anche senza l'aiuto degli dèi, Poseidone ruppe col tridente lo scoglio e Aiace sprofondò in mare.