Aerope

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Riga 1: Riga 1:
Figlia di [[Catreo]] e nipote di [[Minosse]]. Era moglie di [[Atreo]] e madre di [[Agamennone]], [[Menelao]] ed [[Anassibia]]. Il marito la scaraventò in mare per i suoi illeciti amori col cognato [[Tieste]], poi uccise i figli [[Tantalo]] e [[Plistene]] che Aerope aveva avuti dall'amante, e li imbandì alla mensa di quest'ultimo. Alla visione di tale crudeltà, il Sole retrocesse inorridito.
Figlia di [[Catreo]] e nipote di [[Minosse]]. Era moglie di [[Atreo]] e madre di [[Agamennone]], [[Menelao]] ed [[Anassibia]]. Il marito la scaraventò in mare per i suoi illeciti amori col cognato [[Tieste]], poi uccise i figli [[Tantalo]] e [[Plistene]] che Aerope aveva avuti dall'amante, e li imbandì alla mensa di quest'ultimo. Alla visione di tale crudeltà, il Sole retrocesse inorridito.
 +
 +
== Riferimenti letterari ==
 +
 +
=== La figura di Aerope nella letteratura postclassica ===
 +
* Ugo Foscolo, ''Tieste'', tragedia. Qui la moglie di Atreo si chiama Erope.
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]

Versione del 11:02, 8 feb 2012

Figlia di Catreo e nipote di Minosse. Era moglie di Atreo e madre di Agamennone, Menelao ed Anassibia. Il marito la scaraventò in mare per i suoi illeciti amori col cognato Tieste, poi uccise i figli Tantalo e Plistene che Aerope aveva avuti dall'amante, e li imbandì alla mensa di quest'ultimo. Alla visione di tale crudeltà, il Sole retrocesse inorridito.

Riferimenti letterari

La figura di Aerope nella letteratura postclassica

  • Ugo Foscolo, Tieste, tragedia. Qui la moglie di Atreo si chiama Erope.