Aedh



				

				

Figlio di Eochail Lethderg, principe di Leinster. Egli stava giocando a Hurling con degli amici, quando fu portato nel Paese Incantato da due fate che si erano innamorate di lui e fu tenuto prigioniero per tre anni. Trascorso questo tempo, Aedh si recò da San Patrizio e lo pregò di liberarlo; Patrizio lo riportò a Leinster, alla corte del padre, affrancandolo dalla vita senza tempo degli esseri fatati. Questa è una delle più antiche storie sui prigionieri nel Paese Incantato.