Acrisio

(Differenze fra le revisioni)



				

				

Ilcrepuscolo (discussione | contributi)
(Nuova pagina: Re di Argo, padre di Danae. Avendo l'oracolo predetto che da Danae sarebbe nato un figlio che sarebbe stato la rovina del nonno, fece rinchiudere Danae in una torre, ma...)
Differenza successiva →

Versione del 10:07, 26 apr 2009

Re di Argo, padre di Danae. Avendo l'oracolo predetto che da Danae sarebbe nato un figlio che sarebbe stato la rovina del nonno, fece rinchiudere Danae in una torre, ma la fanciulla fu messa in cinta da Zeus che penetrò nella torre sottoforma di pioggia dorata e partorì Perseo, che fu allora per ordine di Acrisio gettato in mare assieme alla madre. Zeus però li fece arrivare sani e salvi sull'isola di Serifo. Dopo molti anni Perseo, ormai uomo, ritornò con la madre ad Argo. Acrisio che ancora non aveva dimenticato la profezia non attese oltre e andò a rifugiarsi presso il re amico Larissa in Tessaglia. Secondo alcuni, Perseo uccise le Gorgoni e portò con sè la testa di Medusa. Acrisio, guardandola in modo avventato, fu convertito in pietra. Secondo altri Perseo mosso dalle più sane intenzioni lo seguì e i due si riconciliarono. Per festeggiare l'avvenimento si organizzarono dei giochi durante i quali un disco scappò di mano a Perseo, colpendo Acrisio ad un piede. La ferita portò Acrisio ad una lenta e dolorosa morte.