Differenze tra le versioni di "Rea Silvia"

m (Sostituzione testo - 'Categoria:Principesse ' con 'Categoria:Principi')
m (Sostituzione testo - "|attributi1=- |attributi2=- |attributi3=- |attributi4=- |attributi5=- |attributi6=-" con "|alimenti1=- |alimenti2=- |alimenti3=- |alimenti4=- |armi1=- |armi2=- |armi3=- |armi4=- |armi5=- |armi6=- |armi7=- |armi8=- |abbigliamento1=...)
 
(14 versioni intermedie di 3 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
Figlia di [[Numitore]], re d'[[Alba Longa]]; quando [[Amulio]] sbalzò dal trono suo fratello [[Numitore]], costrinse Rea Silvia a farsi vestale; ma la fanciulla per opera di [[Marte]] divenne madre di due gemelli, [[Romolo]] e [[Remo]], e perciò [[Amulio]] la fece uccidere. Da Ennio è chiamata Ilia.
+
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Femmina
 +
|sezione=Mitologia Classica
 +
|continente=Europa
 +
|area=Mediterraneo
 +
|paese=Italia
 +
|origine=Romani
 +
|tipologia=Umani
 +
|sottotipologia=Nobili
 +
|specificità=Principi
 +
|sub=-
 +
|indole=Benevola
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|fisici1=-
 +
|fisici2=-
 +
|fisici3=-
 +
|fisici4=-
 +
|fisici5=-
 +
|fisici6=-
 +
|animali1=-
 +
|animali2=-
 +
|animali3=-
 +
|animali4=-
 +
|piante1=-
 +
|piante2=-
 +
|piante3=-
 +
|piante4=-
 +
|minerali1=-
 +
|minerali2=-
 +
|minerali3=-
 +
|minerali4=-
 +
|colori1=-
 +
|colori2=-
 +
|colori3=-
 +
|colori4=-
 +
|alimenti1=-
 +
|alimenti2=-
 +
|alimenti3=-
 +
|alimenti4=-
 +
|armi1=-
 +
|armi2=-
 +
|armi3=-
 +
|armi4=-
 +
|armi5=-
 +
|armi6=-
 +
|armi7=-
 +
|armi8=-
 +
|abbigliamento1=-
 +
|abbigliamento2=-
 +
|abbigliamento3=-
 +
|abbigliamento4=-
 +
|abbigliamento5=-
 +
|abbigliamento6=-
 +
|abbigliamento7=-
 +
|abbigliamento8=-
 +
|altri1=-
 +
|altri2=-
 +
|altri3=-
 +
|altri4=-
 +
|altri5=-
 +
|altri6=-
 +
|altri7=-
 +
|altri8=-
 +
|numeri1=-
 +
|numeri2=-
 +
|numeri3=-
 +
|numeri4=-
 +
|elemento=-
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Condanna a Morte|Condanna a Morte]]
 +
}}
  
 +
Figlia di [[Numitore]], re d'[[Alba Longa]]. [[Numitore]] era stato privato del trono ad opera del fratello [[Amulio]], che pou costrinse Rea Silvia a farsi vestale, ma la fanciulla per opera di [[Marte]] divenne madre di due gemelli, [[Romolo]] e [[Remo]], e perciò [[Amulio]] la fece uccidere. Da Ennio è chiamata Ilia.
 +
 +
==LETTERATURA==
 +
=== La figura di Rea Silvia nella letteratura postclassica ===
 +
 +
*Giovanni Boccaccio, ''De mulieribus claris'', raccolta di biografie.
 +
 +
== Riferimenti artistici ==
 +
*Jacopo della Quercia, ''Rea Silvia'', scultura in marmo.
 +
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
 
[[Categoria:Mitologia Romana]]
 
[[Categoria:Mitologia Romana]]
 
[[Categoria:Europa]]
 
[[Categoria:Europa]]
 
[[Categoria:Mediterraneo]]
 
[[Categoria:Mediterraneo]]
 
[[Categoria:Italia]]
 
[[Categoria:Italia]]
[[Categoria:Principi]][[Categoria:Umani]]
+
[[Categoria:Nobili]]
 +
[[Categoria:Principi]]
 +
[[Categoria:Umani]]
 +
[[Categoria:Religiosi]]
 
[[Categoria:Sacerdoti]]
 
[[Categoria:Sacerdoti]]
 +
[[Categoria:Condanna a Morte]]
 
[[Categoria:Sesso: Femmina]]
 
[[Categoria:Sesso: Femmina]]
 
[[Categoria:Indole: Benevola]]
 
[[Categoria:Indole: Benevola]]
 
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]

Versione attuale delle 17:47, 30 set 2021

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA’
Nome orig.: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Italia
Origine: Romani
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Principi
Subspecifica: -
CARATTERI
Aspetto: Antropomorfo
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
ATTRIBUTI
Fisici
- - - -
- -
Animali
- - - -
Vegetali
- - - -
Minerali
- - - -
Alimenti
- - - -
Colori
- - - -
Numeri
- - - -
Armi
- - - -
- - - -
Abbigliamento
- - - -
- - - -
Altri
- - - -
- - - -
TEMATICHE
{{{ambiti1}}} {{{ambiti2}}} {{{ambiti3}}} {{{ambiti4}}}
{{{ambiti5}}} {{{ambiti6}}} {{{ambiti7}}} {{{ambiti8}}}

Figlia di Numitore, re d'Alba Longa. Numitore era stato privato del trono ad opera del fratello Amulio, che pou costrinse Rea Silvia a farsi vestale, ma la fanciulla per opera di Marte divenne madre di due gemelli, Romolo e Remo, e perciò Amulio la fece uccidere. Da Ennio è chiamata Ilia.

LETTERATURA[modifica]

La figura di Rea Silvia nella letteratura postclassica[modifica]

  • Giovanni Boccaccio, De mulieribus claris, raccolta di biografie.

Riferimenti artistici[modifica]

  • Jacopo della Quercia, Rea Silvia, scultura in marmo.