Nitteo

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Padre di [[Antiope]] e [[Nitteide]]. E' generalmente considerato fratello di [[Lico]], e figlio di [[Irieo]] e di [[Clonia]], perciò discendente da [[Poseidone]] e dalle [[Pleiadi]]. Ma i mitografi, confondendo i due [[Lico]] - uno figlio di [[Poseidone]] e di [[Celeno]], l'altro figlio d'[[Irieo]] e nipote di [[Poseidone]] e d'[[Alcione]] - hanno talvolta fatto di Nitteo il figlio di [[Celeno]] e di [[Poseidone]].
Padre di [[Antiope]] e [[Nitteide]]. E' generalmente considerato fratello di [[Lico]], e figlio di [[Irieo]] e di [[Clonia]], perciò discendente da [[Poseidone]] e dalle [[Pleiadi]]. Ma i mitografi, confondendo i due [[Lico]] - uno figlio di [[Poseidone]] e di [[Celeno]], l'altro figlio d'[[Irieo]] e nipote di [[Poseidone]] e d'[[Alcione]] - hanno talvolta fatto di Nitteo il figlio di [[Celeno]] e di [[Poseidone]].
-
Esistono tuttavia altre versioni in apparenza inconciliabili con la precedente: per esempio, [[Lico]] e Nitteo sono figli di [[Ctonio]], uno degli uomini nati dai denti del drago ucciso da [[Cadmo]]. In questa versione erano fuggiti da [[Eubea]], poiché avevano ucciso [[Flegia]], si erano stabiliti a [[Tebe]], e qui erano diventati amici del re [[Penteo]]. Avevano anche esercitato la reggenza per un certo periodo di tempo. Ma Nitteo, allorchè la figlia [[Antiope]] fuggì a [[Sicione]] da [[Epopeo]], si diede la morte e affidò a [[Lico]] il compito di vendicarlo. Una variante della stessa tradizione, riferita da Pausania, vuole che Nitteo sia stato ucciso sul campo di battaglia, in una spedizione contro [[Sicione]] per punire il re di questa città, [[Epopeo]], il quale aveva rapito [[Antiope]]. Anche [[Epopeo]] fu ferito in quello stesso combattimento e non tardò a morire.
+
Esistono tuttavia altre versioni in apparenza inconciliabili con la precedente: per esempio, [[Lico]] e Nitteo sono figli di [[Ctonio]], uno degli uomini nati dai denti del drago ucciso da [[Cadmo]]. In questa versione erano fuggiti da [[Eubea]], poiché avevano ucciso [[Flegia]], si erano stabiliti a [[Tebe]], e qui erano diventati amici del re [[Penteo]]. Avevano anche esercitato la reggenza per un certo periodo di tempo. Ma Nitteo, allorchè la figlia [[Antiope]] fuggì a [[Sicione]] da [[Epopeo]], si diede la morte e affidò a [[Lico]] il compito di vendicarlo. Una variante della stessa tradizione, riferita da Pausania, vuole che Nitteo sia stato ucciso sul campo di battaglia, in una spedizione contro [[Sicione]] per punire il re di questa città, [[Epopeo]], il quale aveva rapito [[Antiope]]. Anche [[Epopeo]] fu ferito gravemente in quello stesso combattimento e non tardò a morire.
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]

Versione del 21:37, 31 gen 2012