Entoria

Versione del 22 mar 2020 alle 14:34 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - '|specificità=Contadini' con '|specificità=Contadini |sub=-')
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Italia
Popolo/Regione: Romani
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Fattori
Specificità: Contadini
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

E' una contadinella del Lazio, di cui si innamorò Saturno, che ebbe con lei quattro figli: Giano, Inno, Fausto e Felice. Al tempo in cui regnava in Italia, Saturno aveva ospitato il padre di lei, Icario, e gli aveva insegnato l'arte della preparazione del vino, ma egli dopo aver fatto il vino ne fece bere ai suoi vicini che, addormentatisi profondamente, al loro risveglio credettero di essere stati ingannati e lo lapidarono. I suoi figli addolorati si impiccarono e scoppiò un'epidemia, in seguito alla quale l'oracolo di Delfi suggerì la costruzione di un tempio a Saturno. Tutta la leggenda, complessa e artificiosa, sembra rivolta a spiegare l'origine di questo tempio.