Modifica di Ciprie



				

				

Attenzione: Accesso non effettuato. Nella cronologia della pagina verrà registrato l'indirizzo IP.

Questa modifica può essere annullata. Verificare il confronto presentato di seguito per accertarsi che il contenuto corrisponda a quanto desiderato e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.

Versione corrente Il tuo testo
Riga 1: Riga 1:
-
Il titolo sembra dovuto al determinante peso di Afrodite, la dèa della bellezza, particolarmente venerata a Cipro dove, secondo alcune fonti, avrebbe avuto luogo l’incontro tra Paride ed Elena. Sono spesso indicate come il primo poema del ciclo troiano, ma quasi certamente non è così se pensiamo alla ricorrente formula introduttiva: ”Segue…”. Vi si raccontano i miti precedenti all’Iliade omerica, nella versione generalmente nota ai lettori, anche se non mancano interessanti “novità”: [[Zeus]] decide con [[Temi (1)|Temi]], dèa della giustizia, la guerra di Troia; [[Enea]] accompagna [[Paride]] nel rapimento di [[Elena]], in cui non mancano ampliamenti sentimentali e romantici; la vicenda dei [[Dioscuri]] e il lungo racconto moraleggiante del vecchio [[Nestore]]; la vicenda d’amore che lega [[Achille]] ed [[Elena]]; le morti di [[Protesilao]] e [[Cicno]]. Molti di questi temi torneranno nelle opere di Darete e Ditti e dei loro amplificatori medievali, Benoit de Sainte Maure e Guido delle Colonne.
+
Il titolo sembra dovuto al determinante peso di Afrodite, la dèa della bellezza, particolarmente venerata a Cipro dove, secondo alcune fonti, avrebbe avuto luogo l’incontro tra Paride ed Elena. Sono spesso indicate come il primo poema del ciclo troiano, ma quasi certamente non è così se pensiamo alla ricorrente formula introduttiva: ”Segue…”. Vi si raccontano i miti precedenti all’Iliade omerica, nella versione generalmente nota ai lettori, anche se non mancano interessanti “novità”: [[Zeus]] decide con [[Temi]], dèa della giustizia, la guerra di Troia; [[Enea]] accompagna [[Paride]] nel rapimento di [[Elena]], in cui non mancano ampliamenti sentimentali e romantici; la vicenda dei [[Dioscuri]] e il lungo racconto moraleggiante del vecchio [[Nestore]]; la vicenda d’amore che lega [[Achille]] ed [[Elena]]; le morti di [[Protesilao]] e [[Cicno]]. Molti di questi temi torneranno nelle opere di Darete e Ditti e dei loro amplificatori medievali, Benoit de Sainte Maure e Guido delle Colonne.
[[Categoria:Fonti della Mitologia Greca]]
[[Categoria:Fonti della Mitologia Greca]]
[[Categoria:Tutte le Fonti]]
[[Categoria:Tutte le Fonti]]
Image Plus

Nota: tutti i contributi inviati a Il Crepuscolo degli Dèi possono essere modificati, stravolti o cancellati da parte degli altri partecipanti. Se non desideri che i tuoi testi possano essere modificati senza alcun riguardo, non inviarli a questo sito.
Con l'invio del testo dichiari inoltre, sotto la tua responsabilità, che il testo è stato scritto da te personalmente oppure che è stato copiato da una fonte di pubblico dominio o analogamente libera. (vedi Il_Crepuscolo_degli_Dèi:Copyright per maggiori dettagli) NON INVIARE MATERIALE COPERTO DA DIRITTO DI AUTORE SENZA AUTORIZZAZIONE!


Annulla | Guida (si apre in una nuova finestra)