Modifica di Vita Merlini

Attenzione: non hai effettuato l'accesso. Se effettuerai delle modifiche il tuo indirizzo IP sarà visibile pubblicamente. Se accedi o crei un'utenza, le tue modifiche saranno attribuite al tuo nome utente, insieme ad altri benefici.

Questa modifica può essere annullata. Controlla le differenze mostrate sotto fra le due versioni per essere certo che il contenuto corrisponda a quanto desiderato, e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.
Versione attuale Il tuo testo
Riga 5: Riga 5:
 
L'Uomo Selvaggio incarna un mito: il mito di colui che è in grado di comprendere il linguaggio della natura e perciò di accedere a segreti preclusi all'uomo comune. Lo stesso mito incarnato dalla figura del mago [[Merlino]], la cui diversità dall'uomo comune è evidente sin dal momento del concepimento. Solo a un personaggio del genere, capace di valicare i limiti spazio-temporali attraverso la conoscenza del linguaggio degli astri, Goeffrey poteva affidare il ruolo di protagonista della sua opera e di suo portavoce, per rendere ancor più autorevole e convincente la recisa condanna delle contese civili. Quella di [[Merlino]] non è dunque follia, ma superiore lucidità: la vera follia è quella dei Britanni, incapaci di trovare la concordia e perennemente sprofondati nell' abisso della guerra civile.  
 
L'Uomo Selvaggio incarna un mito: il mito di colui che è in grado di comprendere il linguaggio della natura e perciò di accedere a segreti preclusi all'uomo comune. Lo stesso mito incarnato dalla figura del mago [[Merlino]], la cui diversità dall'uomo comune è evidente sin dal momento del concepimento. Solo a un personaggio del genere, capace di valicare i limiti spazio-temporali attraverso la conoscenza del linguaggio degli astri, Goeffrey poteva affidare il ruolo di protagonista della sua opera e di suo portavoce, per rendere ancor più autorevole e convincente la recisa condanna delle contese civili. Quella di [[Merlino]] non è dunque follia, ma superiore lucidità: la vera follia è quella dei Britanni, incapaci di trovare la concordia e perennemente sprofondati nell' abisso della guerra civile.  
  
[[Categoria:Mitologia Medievale]]
 
 
[[Categoria:Mitologia Arturiana]]
 
[[Categoria:Mitologia Arturiana]]
 
[[Categoria:Europa]]
 
[[Categoria:Europa]]

Per favore tieni presente che tutti i contributi a Il Crepuscolo degli Dèi possono essere modificati, stravolti o cancellati da altri contributori. Se non vuoi che i tuoi testi possano essere alterati, allora non inserirli.
Inviando il testo dichiari inoltre, sotto tua responsabilità, che è stato scritto da te personalmente oppure è stato copiato da una fonte di pubblico dominio o similarmente libera (vedi Il Crepuscolo degli Dèi:Copyright per maggiori dettagli). Non inviare materiale protetto da copyright senza autorizzazione!

Annulla Guida (si apre in una nuova finestra)