Urano

Versione del 22 mar 2020 alle 13:44 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - '|specificità=Divinità del Cielo' con '|specificità=Divinità del Cielo |sub=-')
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: Οὐρανός
Altri nomi: -
Etimologia: Cielo stellato
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità Superne
Specificità: Divinità del Cielo
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Aria
Habitat: Cielo
Tematiche: Cielo, Evirazione

"Il cielo stellato", generato da Gea. In Esiodo compare come il primo re dell'Universo. Per odio, cacciò nel Tartaro i Ciclopi e gli Ecatonchiri, figli che ebbe da Gea. Questa, addolorata, gli incitò contro i Titani, dei quali uno, Crono, assalì il padre, lo evirò e ne gettò il membro in mare e divenne così il signore del mondo.
Una versione del tutto diversa è quella riferita da Diodoro Siculo, che fa di Urano un uomo mortale, saggio re degli Atlanti e padre di 45 figli.

BIBLIOGRAFIA[modifica]

Fonti antiche[modifica]

Per visualizzare le fonti antiche su Urano vai a FontiAntiche:Urano

Fonti moderne[modifica]

Per visualizzare le fonti moderne su Urano vai a FontiModerne:Urano