Trittolemo



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

Figlio di Celeo, re di Eleusi, che ospitò Demetra. Fratello di Demofoonte. Demetra ricompensò Trittolemo dell'ospitalità ricevuta dandogli il compito di diffondere sulla Terra l'arte di arare i campi e di seminare il grano. Per far ciò gli regalò un cocchio trainato da due draghi alati. In onore della dea, che gli rimase sempre vicino, istituì ad Atene le feste chiamate Tesmoforie. Demetra tentò di rendere immortale sia lui sia il fratello minore Demofoonte, ma i suoi incantesimi furono involontariamente sventati da Metanira, che causò anche la morte di Demofoonte. Trittolemo succedette al padre nel regno e visse fino a tardissima età. Quando poi morì diventò giudice dell'Averno insieme con Radamanto, Minosse ed Eaco.