Tloque Nauhaque

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Versione corrente (12:09, 3 lug 2013) (modifica) (annulla)
 
(Una revisione intermedia non mostrata.)
Riga 1: Riga 1:
Il Dio supremo, unico e infallibile, sul quale si impernia il tentativo compiuto dal re azteco Nezahualcoyotl (1420-1472) di unificare in un'unica persona divina il complesso Pantheon azteco. Tloque Nauhaque (= «''dio sconosciuto, creatore di tutto ciò che esiste''») fu venerato come dio invisibile; non ebbe statue e il suo culto non durò a lungo.
Il Dio supremo, unico e infallibile, sul quale si impernia il tentativo compiuto dal re azteco Nezahualcoyotl (1420-1472) di unificare in un'unica persona divina il complesso Pantheon azteco. Tloque Nauhaque (= «''dio sconosciuto, creatore di tutto ciò che esiste''») fu venerato come dio invisibile; non ebbe statue e il suo culto non durò a lungo.
 +
[[Categoria:Mitologia Precolombiana]]
[[Categoria:Mitologia Azteca]]
[[Categoria:Mitologia Azteca]]
[[Categoria:Americhe]]
[[Categoria:Americhe]]
Riga 6: Riga 7:
[[Categoria:Messico]]
[[Categoria:Messico]]
[[Categoria:Divinità]]
[[Categoria:Divinità]]
 +
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 +
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 +
[[Categoria:Indole: Benevola]]
 +
[[Categoria:Elemento: Non specificato]]
 +
[[Categoria:Habitat: Cielo]]

Versione corrente

Il Dio supremo, unico e infallibile, sul quale si impernia il tentativo compiuto dal re azteco Nezahualcoyotl (1420-1472) di unificare in un'unica persona divina il complesso Pantheon azteco. Tloque Nauhaque (= «dio sconosciuto, creatore di tutto ciò che esiste») fu venerato come dio invisibile; non ebbe statue e il suo culto non durò a lungo.