Tlingit



				

				

I Tlingit sono una tribù di Indiani d'America, la più settentrionale delle tribù della grande Coste del Nordovest, che un tempo viveva in numerosi villaggi sul territorio che si estende dal Prince William Sound sino all’Alaska Panhandle. Abitavano in grandi case in legno rettangolari, decorate e dipinte; pescavano con grosse canoe scavate nei tronchi degli alberi; offrivano potlalches in occasione della morte e della sepoltura di personaggi importanti e facevano la guerra per catturare schiavi e bottini necessari per le donazioni da effettuare durante i potlalches. Il mare forniva loro quasi tutto il necessario per la loro dieta. I Tlingit erano grandi scultori ed intagliatori di pali totemici, maschere, sonagli da cerimonia, coppe e casse dipinte. Le loro donne tessevano le famose coperte Chilkat ed intrecciavano bei canestri multicolori. Il loro abbigliamento era altamente decorato, sovente coperto d’immagini di aquile ed altri animali, il cui profilo era ottenuto mediante un ricamo di pezzi rotondi di madreperla greggia o di bottoni acquistati dai bianchi. Le donne portavano ornamenti nel labbro inferiore, i cosiddetti labrets. I Tlingit furono trattati duramente e sfruttati dai mercanti russi di pellicce. Oggi circa 250 Tlingit vivono in Craig sull'isola Prince of Weles, in Alaska.