Timbro

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
-
Giovane latino, figlio di [[Dauco]] e gemello di [[Laride]]; i due fratelli erano impossibili da distinguere. Parteciparono alla guerra contro i Troiani di [[Enea]], finendo entrambi vittime di [[Pallante]], che con la sua spada uccise per primo proprio Timbro, decapitandolo: [[Laride]] accorse nel tentativo di vendicare il fratello, ma ebbe reciso l'avambraccio destro dalla spada di [[Pallante]], che lo abbandonò moribondo sul terreno.
+
Giovane latino, figlio di [[Dauco]] e gemello di [[Laride]]; i due fratelli erano impossibili da distinguere. Parteciparono alla guerra contro i Troiani di [[Enea]].
 +
 
 +
== La morte ==
 +
 
 +
I due giovani finirono entrambi vittime di [[Pallante]], che con la sua spada uccise per primo proprio Timbro, decapitandolo: [[Laride]] accorse nel tentativo di vendicare il fratello, ma ebbe reciso l'avambraccio destro dalla spada di [[Pallante]], che lo abbandonò moribondo sul terreno.
[[Categoria: Mitologia Romana]]
[[Categoria: Mitologia Romana]]
[[Categoria: Guerrieri]]
[[Categoria: Guerrieri]]
[[Categoria: Eroi]]
[[Categoria: Eroi]]

Versione del 22:12, 15 apr 2011