Differenze tra le versioni di "Tessalo (2)"

Riga 1: Riga 1:
 
Figlio di [[Giasone]] e [[Medea]]. La madre cercò di ucciderlo, ma [[Tessalo]] riuscì a fuggire da [[Corinto]] riparando a [[Iolco]], dove capitò durante la morte di [[Acasto]], impadronendosi del potere. Secondo alcuni autori sarebbe lui l'eponimo della [[Tessaglia]]. Secondo [[Diodoro Siculo]] Tessalo aveva un fratello gemello, [[Alcimene (1)|Alcimene]], che fu soppresso da [[Medea]] al pari dei loro fratelli [[Mermero]] e [[Fere]].
 
Figlio di [[Giasone]] e [[Medea]]. La madre cercò di ucciderlo, ma [[Tessalo]] riuscì a fuggire da [[Corinto]] riparando a [[Iolco]], dove capitò durante la morte di [[Acasto]], impadronendosi del potere. Secondo alcuni autori sarebbe lui l'eponimo della [[Tessaglia]]. Secondo [[Diodoro Siculo]] Tessalo aveva un fratello gemello, [[Alcimene (1)|Alcimene]], che fu soppresso da [[Medea]] al pari dei loro fratelli [[Mermero]] e [[Fere]].
  
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
 
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 
[[Categoria:Europa]]
 
[[Categoria:Europa]]

Versione delle 19:43, 12 dic 2018

Figlio di Giasone e Medea. La madre cercò di ucciderlo, ma Tessalo riuscì a fuggire da Corinto riparando a Iolco, dove capitò durante la morte di Acasto, impadronendosi del potere. Secondo alcuni autori sarebbe lui l'eponimo della Tessaglia. Secondo Diodoro Siculo Tessalo aveva un fratello gemello, Alcimene, che fu soppresso da Medea al pari dei loro fratelli Mermero e Fere.