Tereo



				

				

Figlio di Ares e re dei Traci. Sposò la figlia di Pandione, Procne, di cui violentò la sorella Filomela, tagliandole poi la lingua per evitare che il misfatto fosse rivelato. Ciò nonostante Filomela, ricamando una veste, fece intendere alla sorella ciò che era successo, e d'accordo con lei uccise il figlio Itis e lo diede da mangiare al padre. Quando venne a sapere tutto il re inseguì con la scure le sorelle fuggenti, ma sul punto di raggiungerle, esse furono tramutate in uccelli, Procne in usignolo (o in rondine), Filomela in rondine (o in usignolo), mentre Tereo fu mutato in upupa. In precedenza Tereo aveva ucciso il proprio fratello Driante, a causa di un oracolo che aveva profetizzato la morte di Itis per mano di un congiunto.