Template:Vetrina/1

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
[[Immagine:Aurora.jpg|100px|thumb|right|Aurora Boreale]]
[[Immagine:Aurora.jpg|100px|thumb|right|Aurora Boreale]]
-
Dalle citazioni bibliche alle descrizioni dei rari avvistamenti nel Mediterraneo citate dai filosofi greci e romani («il cielo si è aperto ed ha vomitato fuoco e fumo») come Plinio il Vecchio e Seneca, dalle saghe medioevali nordiche come “The King's Mirror” al folclore Inuit. Storie e miti circa le apparizioni delle aurore hanno avuto un importante ruolo nella spiegazione del mondo naturale intorno a noi.
+
"Tartaruga", termine che designa la seconda incarnazione di Vishnù, manifestazione nel corso della quale avvenne l'episodio più misterioso e strano di tutta la mitologia indiana, quello del Frullamento dell'Oceano: Vishnù sradicò il monte Mandara e con esso, aiutato dagli Asura, frullò il Grande Oceano di Latte. Dall'Oceano Primordiale Frullato (o Chaturda-Ratnan) lo stesso Vishnù estrasse le quattordici cose meravigliose, personificazioni menzionate nei testi indiani come ideali di vita per gli uomini e per gli dèi.
-
;[http://ilcrepuscolo.altervista.org/php5/index.php?title=Aurora_Boreale Leggi la voce...]
+
;[http://ilcrepuscolo.altervista.org/php5/index.php?title=Kurma Leggi la voce...]

Versione del 08:45, 5 ott 2010