Simeone (1)



				

				

Il secondogenito di Giacobbe. Padre di Nemuel (1), Iamin (1), Oad, Iachin (1), Iarib (1), Zerac (4) e Saul (2). Con suo fratello Levi (1), assalirono la città di Sichem (1) per vendicare la loro sorella Dina che era stata violentata; per questo atto Giacobbe li maledisse. Rimase imprigionato in Egitto come ostaggio quando lui e i suoi fratelli ci andarono per trovare cibo durante la carestia.
I discendenti di Simeone formarono la tribù dei Simeoniti. Durante i quarant'anni nel deserto il loro capo fu Selumiel, e Safat (1) li rappresentò fra gli esploratori del paese. Altri capi dei Simeoniti furono Zimri (2), Samuele (2) e Sefatia (3); anche Giuditta era di questa tribù.