Shu

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
(Una revisione intermedia non mostrata.)
Riga 1: Riga 1:
-
Dio egizio dell'aria, figlio di [[Ra]] (o di [[Atum]]), sposo di [[Tefnut]], padre di [[Nut]] e di [[Geb]]. Quando [[Nut]] e [[Geb]] cercarono di accoppiarsi, Shu li separò e [[Ra]] vietò loro di unirsi in qualsiasi giorno dell'anno. Raffigurato in forma umana con una piuma sul capo nell'atto di sostenere il Cielo ([[Nut]]). In alcuni amuleti appare in atto di sostenere il Sole. Per la tradizione, Shu succedette al padre nel governo dell'Egitto poi, malato e stanco e non ancora vecchio, lasciò il potere al figlio [[Geb]]. Ebbe come centro di adorazione [[Leontopolis]], dove veniva rappresentato, unitamente a [[Tefnut]], con testa di leone. Shu fa parte della [[Grande Enneade]].
+
Dio egizio dell'aria, figlio di [[Ra]] (o di [[Atum]]), sposo di [[Tefnut]], padre di [[Nut]] e di [[Geb]]. Quando [[Nut]] e [[Geb]] cercarono di accoppiarsi, Shu li separò e [[Ra]] vietò loro di unirsi in qualsiasi giorno dell'anno. Per la tradizione, Shu succedette al padre nel governo dell'Egitto poi, malato e stanco e non ancora vecchio, lasciò il potere al figlio [[Geb]].
 +
 
 +
==Iconografia==
 +
Raffigurato in forma umana con una piuma sul capo nell'atto di sostenere il Cielo ([[Nut]]). In alcuni amuleti appare in atto di sostenere il Sole.  
 +
 
 +
==Culto==
 +
Ebbe come centro di adorazione [[Leontopolis]], dove veniva rappresentato, unitamente a [[Tefnut]], con testa di leone. Shu fa parte della [[Grande Enneade]].
[[Categoria:Mitologia Egizia]]
[[Categoria:Mitologia Egizia]]
Riga 5: Riga 11:
[[Categoria:Africa del Nord]]
[[Categoria:Africa del Nord]]
[[Categoria:Egitto]]
[[Categoria:Egitto]]
-
[[Categoria:Divinità dell'Aria]]
+
[[Categoria:Divinità]]
 +
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 +
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 +
[[Categoria:Indole: Benevola]]
 +
[[Categoria:Habitat: Cielo]]
 +
[[Categoria:Elemento: Aria]]

Versione del 08:29, 7 mar 2013

Dio egizio dell'aria, figlio di Ra (o di Atum), sposo di Tefnut, padre di Nut e di Geb. Quando Nut e Geb cercarono di accoppiarsi, Shu li separò e Ra vietò loro di unirsi in qualsiasi giorno dell'anno. Per la tradizione, Shu succedette al padre nel governo dell'Egitto poi, malato e stanco e non ancora vecchio, lasciò il potere al figlio Geb.

Iconografia

Raffigurato in forma umana con una piuma sul capo nell'atto di sostenere il Cielo (Nut). In alcuni amuleti appare in atto di sostenere il Sole.

Culto

Ebbe come centro di adorazione Leontopolis, dove veniva rappresentato, unitamente a Tefnut, con testa di leone. Shu fa parte della Grande Enneade.