Sesondowah

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Versione corrente (17:24, 8 apr 2020) (modifica) (annulla)
 
 +
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Pellerossa
 +
|continente=Americhe
 +
|area=Nordamerica
 +
|paese=Usa
 +
|origine=Irochesi
 +
|tipologia=Umani
 +
|sottotipologia=-
 +
|specificità=Cacciatori
 +
|sub=-
 +
|indole=Benevola
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=-
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Amori|Amori]], [[Elenchi:Metamorfosi|Metamorfosi]], [[Elenchi:Stelle|Stelle]]
 +
}}
 +
Bellissimo cacciatore protagonista di un'antica leggenda irochese. Di lui si invaghì l'Aurora, che lo rapi e lo portò in cielo. Ma Sesondowah, che amava una dolce fanciulla irochese, si tramutò in falco e rapì l'amata, portandosela nella sua dimora celeste. Per punirlo del tradimento, l'Aurora mutò la rivale nella stella del mattino e se la mise in fronte, di modo che il povero cacciatore non potè più raggiungerla.
Bellissimo cacciatore protagonista di un'antica leggenda irochese. Di lui si invaghì l'Aurora, che lo rapi e lo portò in cielo. Ma Sesondowah, che amava una dolce fanciulla irochese, si tramutò in falco e rapì l'amata, portandosela nella sua dimora celeste. Per punirlo del tradimento, l'Aurora mutò la rivale nella stella del mattino e se la mise in fronte, di modo che il povero cacciatore non potè più raggiungerla.

Versione corrente