Serpolnica

Versione del 19 lug 2020 alle 10:38 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - "==Bibliografia==" con "==BIBLIOGRAFIA==")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

È una donna selvaggia che abita in grotte nascoste nel folto dei boschi. Ha capelli lunghissimi e poco curati, i seni pendenti, ed infesta i campi tra mezzogiorno e l'una del pomeriggio. Si manifesta quasi sempre ai giovani contadini che si addormentano all'aperto sotto il sole caldo, ponendo loro domande a doppio senso e, se questi non riescono a rispondere, ficca nella loro bocca la sua lunghissima lingua pelosa.

PERSONAGGI SIMILI[modifica]

BIBLIOGRAFIA[modifica]

Fonti moderne[modifica]