Sarpedonte (2)



				

				

Figlio di Zeus e di Laodamia, re dei Lici e valoroso alleato dei Troiani: nonostante l'età avanzata (Zeus gli aveva concesso di vivere per tre generazioni) partecipò alla guerra di Troia con un grande contingente di uomini di cui si pose alla testa insieme al giovane cugino Glauco (ne fecero parte anche Antifate, figlio illegittimo di Sarpedonte, e i due fratellastri del re, Claro e Temone).

Indice

[modifica] La morte

Sarpedonte fu ucciso in combattimento da Patroclo. Per ordine di Zeus i venti presero il suo corpo e lo trasportarono in Licia, dove venne sepolto. Ebbe culto eroico.

[modifica] I Lici noti dell'esercito di Sarpedonte e Glauco

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti Antiche