Sagremor



				

				

Compagno della Tavola Rotonda, nipote dell'imperatore Adriano di Costantinopoli; detto l'impetuoso perchè era sempre il primo a slanciarsi nello scontro, e anche "morto di fame" perchè, dopo il combattimento, aveva immediato bisogno di nutrirsi per riprendere le forze.