Differenze tra le versioni di "Rifeo"

(La figura di Rifeo nella letteratura postclassica)
Riga 5: Riga 5:
 
=== La figura di Rifeo nella letteratura postclassica ===
 
=== La figura di Rifeo nella letteratura postclassica ===
 
*Dante, ''Commedia''. Benché pagano e vissuto prima di Cristo, Rifeo viene collocato da Dante in Paradiso nel cielo di Giove, tra gli spiriti giusti, perché egli, afferma il poeta, prima di morire previde la Redenzione e vi credette.
 
*Dante, ''Commedia''. Benché pagano e vissuto prima di Cristo, Rifeo viene collocato da Dante in Paradiso nel cielo di Giove, tra gli spiriti giusti, perché egli, afferma il poeta, prima di morire previde la Redenzione e vi credette.
 +
 +
<poem> ''Chi crederebbe giù nel mondo errante''
 +
''che Rifëo Troiano in questo tondo''
 +
''fosse la quinta de le luci sante? {{r|69}}
 +
''Ora conosce assai di quel che ’l mondo''
 +
veder non può de la divina grazia,''
 +
''ben che sua vista non discerna il fondo'' </poem>.
 +
 
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 
[[Categoria:Guerrieri]]
 
[[Categoria:Guerrieri]]
 
[[Categoria:Eroi]]
 
[[Categoria:Eroi]]

Versione delle 21:30, 24 giu 2011

Giovane di Troia, era unanimemente considerato il più buono e il più giusto tra tutti i sudditi di re Priamo. Amico di Enea, combatté eroicamente contro gli Achei nella guerra di Troia e fu ucciso durante la presa della città.

Riferimenti letterari

La figura di Rifeo nella letteratura postclassica

  • Dante, Commedia. Benché pagano e vissuto prima di Cristo, Rifeo viene collocato da Dante in Paradiso nel cielo di Giove, tra gli spiriti giusti, perché egli, afferma il poeta, prima di morire previde la Redenzione e vi credette.

 Chi crederebbe giù nel mondo errante
che Rifëo Troiano in questo tondo
fosse la quinta de le luci sante? Template:R
Ora conosce assai di quel che ’l mondo
veder non può de la divina grazia,
ben che sua vista non discerna il fondo

.