Reshep



				

				

Dio atmosferico dei Semiti importato in Egitto insieme con la dea Qetesh sua sposa, durante l'invasione degli Hyksos. Venne identificato con Seth ed ebbe culto come simbolo contrario alle forze solari, specialmente nel Delta orientale.

[modifica] Iconografia

Nelle raffigurazioni appare in aspetto umano, armato di scudo e lancia, con copricapo da cui emerge la testa di una gazzella. Una lastra conservata nel Museo Egizio di Torino mostra Reshep come un dio dai caratteri egizi, con in testa la corona bianca dell'Alto Egitto, ornata col serpente reale. In un'altra iconografia custodita nel British Museum appare in abbigliamento straniero, con fronte cinta da una benda, capelli lunghi e barbuto.