Differenze tra le versioni di "Ramnete"

Riga 1: Riga 1:
Giovane re di un'imprecisata città del Lazio, era amico intimo di [[Turno]], e rispose immediatamente al suo appello quando questi dichiarò guerra ai troiani di [[Enea]] sbarcati in Italia. Fu uno dei 14 condottieri scelti da [[Turno]] per l'assedio alla cittadella nemica. Ma quella stessa notte [[Niso]] penetrò nella sua tenda e lo colpì di spada alla gola mentre russava sui pregiati tappeti che egli, essendo anche augure, orgogliosamente esibiva. Così l'arte divinatoria si rivelò fallace per Ramnete e anche per tre suoi servi, parimenti sgozzati nel sonno da [[Niso]] subito dopo.
+
Giovane re di un'imprecisata città del Lazio, era amico intimo di [[Turno]], e rispose immediatamente al suo appello quando questi dichiarò guerra ai troiani di [[Enea]] sbarcati in Italia. Fu uno dei 14 condottieri scelti da [[Turno]] per l'assedio alla cittadella nemica. Ma quella stessa notte [[Niso]] fece irruzione nella sua tenda e lo colpì di spada alla gola mentre russava sui pregiati tappeti che egli, essendo anche augure, orgogliosamente esibiva. Così l'arte divinatoria si rivelò fallace per Ramnete e anche per tre suoi servi, parimenti sgozzati nel sonno da [[Niso]] subito dopo.
  
  

Versione delle 21:28, 17 set 2010

Giovane re di un'imprecisata città del Lazio, era amico intimo di Turno, e rispose immediatamente al suo appello quando questi dichiarò guerra ai troiani di Enea sbarcati in Italia. Fu uno dei 14 condottieri scelti da Turno per l'assedio alla cittadella nemica. Ma quella stessa notte Niso fece irruzione nella sua tenda e lo colpì di spada alla gola mentre russava sui pregiati tappeti che egli, essendo anche augure, orgogliosamente esibiva. Così l'arte divinatoria si rivelò fallace per Ramnete e anche per tre suoi servi, parimenti sgozzati nel sonno da Niso subito dopo.