Differenze tra le versioni di "Polinestore"

m (Sostituzione testo - "==Bibliografia==" con "==BIBLIOGRAFIA==")
 
(4 versioni intermedie di uno stesso utente non sono mostrate)
Riga 1: Riga 1:
 +
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|200px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Classica
 +
|continente=Europa
 +
|area=Mediterraneo
 +
|paese=Grecia
 +
|origine=Greci
 +
|tipologia=Umani
 +
|sottotipologia=Nobili
 +
|specificità=Sovrani
 +
|sub=-
 +
|indole=Benevola
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=-
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Accecamento|Accecamento]]
 +
}}
 +
 
Re del [[Chersoneso]] tracio, era anche in grado di prevedere il futuro. Sposo di [[Iliona]], figlia di [[Priamo]], accolse nella corte [[Polidoro]] su richiesta di [[Priamo]], ma, non appena ebbe notizia della caduta di [[Troia]], lo uccise per impossessarsi dei tesori che il principe troiano aveva portato con sé. Fu accecato da [[Ecuba]], che inoltre gli uccise i due figli, vendicando così l'omicidio di [[Polidoro]]. Una versione aggiunge che Polinestore maledisse [[Agamennone]] e gli vaticinò l'imminente uccisione ad opera di [[Clitennestra]] dopo che il capo acheo aveva ricusato di punire Ecuba e le altre prigioniere troiane.
 
Re del [[Chersoneso]] tracio, era anche in grado di prevedere il futuro. Sposo di [[Iliona]], figlia di [[Priamo]], accolse nella corte [[Polidoro]] su richiesta di [[Priamo]], ma, non appena ebbe notizia della caduta di [[Troia]], lo uccise per impossessarsi dei tesori che il principe troiano aveva portato con sé. Fu accecato da [[Ecuba]], che inoltre gli uccise i due figli, vendicando così l'omicidio di [[Polidoro]]. Una versione aggiunge che Polinestore maledisse [[Agamennone]] e gli vaticinò l'imminente uccisione ad opera di [[Clitennestra]] dopo che il capo acheo aveva ricusato di punire Ecuba e le altre prigioniere troiane.
  
==Bibliografia==
+
==BIBLIOGRAFIA==
 
===Fonti Antiche===
 
===Fonti Antiche===
 
*Euripide, ''[[Ecuba (Euripide)|Ecuba]]''
 
*Euripide, ''[[Ecuba (Euripide)|Ecuba]]''
Riga 11: Riga 37:
 
[[Categoria:Mediterraneo]]
 
[[Categoria:Mediterraneo]]
 
[[Categoria:Grecia]]
 
[[Categoria:Grecia]]
 +
[[Categoria:Nobili]]
 
[[Categoria:Sovrani]]
 
[[Categoria:Sovrani]]
 
[[Categoria:Umani]]
 
[[Categoria:Umani]]
Riga 16: Riga 43:
 
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 
[[Categoria:Indole: Malevola]]
 
[[Categoria:Indole: Malevola]]
[[Categoria:Indovini&Profeti]]
+
[[Categoria:Religiosi]]
 +
[[Categoria:Profeti]]
 
[[Categoria:Accecamento]]
 
[[Categoria:Accecamento]]

Versione attuale delle 11:36, 19 lug 2020

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Accecamento

Re del Chersoneso tracio, era anche in grado di prevedere il futuro. Sposo di Iliona, figlia di Priamo, accolse nella corte Polidoro su richiesta di Priamo, ma, non appena ebbe notizia della caduta di Troia, lo uccise per impossessarsi dei tesori che il principe troiano aveva portato con sé. Fu accecato da Ecuba, che inoltre gli uccise i due figli, vendicando così l'omicidio di Polidoro. Una versione aggiunge che Polinestore maledisse Agamennone e gli vaticinò l'imminente uccisione ad opera di Clitennestra dopo che il capo acheo aveva ricusato di punire Ecuba e le altre prigioniere troiane.

BIBLIOGRAFIA[modifica]

Fonti Antiche[modifica]