Poliido (1)



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Religiosi
Specificità: Sacerdoti
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

Figlio di Cerano, fu un celebre medico, indovino e sacerdote di Dioniso. Sposò una nipote di Augia, la figlia di Fileo, Euridamia. Da lei ebbe due figli, Euchenore e Clito, i quali parteciparono alla spedizione degli Epigoni e poi accompagnarono Agamennone nella guerra di Troia. Poliido aveva predetto a Euchenore di poter scegliere fra due destini: o morire a casa sua di malattia, o cadere sul campo di battaglia, a Troia. Euchenore scelse il secondo destino, e fu ucciso per mano di Paride.
Una tradizione locale di Megara raccontava che Poliido era giunto in città, dove aveva purificato Alcatoo dall'uccisione del figlio Callipoli e innalzato un tempio a Dioniso.
Proprio Poliido avrebbe dato a Bellerofonte il consiglio di andare alla fonte Pirene e di impradonirsi di Pegaso. Allo stesso modo, avvertì Ifito, figlio di Eurito, di recarsi a Tirinto, presso Eracle. Liberò dalla sua pazzia il re di Misia, Teutra. Ma la storia più celebre in cui interviene è la resurrezione di Glauco, figlio di Minosse.