Plistene (1)

Versione del 14:36, 14 nov 2011, autore: 79.20.175.97 (discussione)
(diff) ← Versione meno recente | Versione corrente (diff) | Versione più recente → (diff)




				

				

Figlio di Pelope e Ippodamia, fratello di Tieste e di Atreo.
Una variante vuole che fosse figlio di Atreo e di Aerope (o di Atreo e della sua prima moglie Cleola) e che avesse generato Agamennone, Menelao ed Anassibia, ma che morisse lasciando i figli ancora piccoli alla custodia del nonno paterno, che li allevò e sposò la loro madre.
Secondo un'altra leggenda Tieste, per vendicarsi del fratello Atreo, mandò il nipote Plistene ad ucciderlo; ma fu Atreo ad uccidere Plistene e in quel momento si rese conto di aver dato la morte a suo figlio.