Pinga

Versione del 22 mar 2020 alle 14:31 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - '|specificità=Divinità della Nascita' con '|specificità=Divinità della Nascita |sub=-')
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Indo-Iranica
Continente: Asia
Area: Asia Meridionale
Paese: India
Popolo/Regione: Hindu
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità Tutelari
Specificità: Divinità della Nascita
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Cielo
Tematiche: Nascita

Molti mostri indiani sembrano avere come passatempo preferito quello di insidiare le donne in gravidanza, penetrando nel loro ventre, uccidendo, divorando o tramutando in animale il feto; alcuni di essi non disdegnano neanche di rivolgersi contro i bambini appena nati. Contro tutti questi pericoli la dea Pinga aveva il compito di proteggere il bambino prima e dopo la nascita; evitava che esso fosse trasformato da maschio in femmina e proteggeva gli embrioni dai "divoratori di uova".