Pandareo

Versione del 22 mar 2020 alle 13:49 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - '|specificità=Sovrani' con '|specificità=Sovrani |sub=-')
SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome orig.: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Origine: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Subtipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
Subspecifica: -
CARATTERI
Aspetto: Antropomorfo
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
ATTRIBUTI
Fisici
{{{fisici1}}} {{{fisici2}}}
{{{fisici3}}} {{{fisici4}}}
{{{fisici5}}} {{{fisici6}}}
Animali
{{{animali1}}} {{{animali2}}}
{{{animali3}}} {{{animali4}}}
Vegetali
{{{piante1}}} {{{piante2}}}
{{{piante3}}} {{{piante4}}}
Minerali
{{{minerali1}}} {{{minerali2}}}
{{{minerali3}}} {{{minerali4}}}
Colori
{{{colori1}}} {{{colori2}}}
{{{colori3}}} {{{colori4}}}
Altri
{{{attributi1}}} {{{attributi2}}}
{{{attributi3}}} {{{attributi4}}}
{{{attributi5}}} {{{attributi6}}}
TEMATICHE
{{{ambiti1}}} {{{ambiti2}}}
{{{ambiti3}}} {{{ambiti4}}}
{{{ambiti5}}} {{{ambiti6}}}
{{{ambiti7}}} {{{ambiti8}}}

Re di Mileto, padre di tre figlie, e amico di Tantalo, su richiesta di costui rubò il cane d'oro consacrato a Zeus. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie Armotoe, sua complice. La primogenita del re, Aedone, sposò Zeto; le due figlie più piccole furono allevate da Afrodite, Artemide, Atena ed Era, e sembra che le dee avessero intenzione di servirsi di loro per detronizzare Zeus, ma intervennero le Arpie che rapirono le fanciulle e le consegnarono alle Erinni.