Pandareo

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Riga 1: Riga 1:
Re di [[Mileto]], padre di tre figlie, e amico di [[Tantalo]], su richiesta di costui rubò il cane d'oro consacrato a [[Zeus]]. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie [[Armotoe]], sua complice. La primogenita del re, [[Aedone]], sposò [[Zeto]]; le due figlie più piccole furono allevate da [[Afrodite]], [[Artemide]], [[Atena]] ed [[Era]], e sembra che le dee avessero intenzione di servirsi di loro per detronizzare [[Zeus]], ma intervennero le [[Arpie]] che rapirono le fanciulle e le consegnarono alle [[Erinni]].
Re di [[Mileto]], padre di tre figlie, e amico di [[Tantalo]], su richiesta di costui rubò il cane d'oro consacrato a [[Zeus]]. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie [[Armotoe]], sua complice. La primogenita del re, [[Aedone]], sposò [[Zeto]]; le due figlie più piccole furono allevate da [[Afrodite]], [[Artemide]], [[Atena]] ed [[Era]], e sembra che le dee avessero intenzione di servirsi di loro per detronizzare [[Zeus]], ma intervennero le [[Arpie]] che rapirono le fanciulle e le consegnarono alle [[Erinni]].
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Europa]]
[[Categoria:Europa]]

Versione del 18:31, 12 dic 2018

Re di Mileto, padre di tre figlie, e amico di Tantalo, su richiesta di costui rubò il cane d'oro consacrato a Zeus. Venne per questo trasformato in sasso insieme alla moglie Armotoe, sua complice. La primogenita del re, Aedone, sposò Zeto; le due figlie più piccole furono allevate da Afrodite, Artemide, Atena ed Era, e sembra che le dee avessero intenzione di servirsi di loro per detronizzare Zeus, ma intervennero le Arpie che rapirono le fanciulle e le consegnarono alle Erinni.