Nireo (2)

Giovane re dell'isola di Sime, figlio di Caropo e della ninfa Aglea. Avendo aspirato alla mano di Elena, partecipò alla guerra di Troia. Era il più bello tra i condottieri achei dopo Achille.

La morte[modifica]

Sono note varie versioni sulla morte dell'eroe: secondo la maggior parte di esse, perì durante la notte della presa di Troia, per mano di Euripilo. Invece un'altra tradizione afferma che sopravvisse ai fatti d'arme: Nireo si sarebbe unito a Toante, andando con lui incontro a molte peregrinazioni.

BIBLIOGRAFIA[modifica]

Fonti Antiche[modifica]

  • Omero, Iliade