Nehebu-Kau (1)



				

				

Serpente cosmico con due teste oppure tre, di cui due ad una estremità e la terza dal lato opposto. Il suo nome significa "fornitore di attributi", e si dice fosse il consorte della dea Serket. Il suo ruolo è ambivalente, perché appare talora come un dio primordiale, talora come avversario del dio Atum, che lo soggioga prendendo la forma di una mangusta. La figura di Nehebu-Kau tende a confondersi con quella di altri serpenti cosmici; probabilmente si tratta effettivamente di differenti denominazioni di un medesimo essere (v. Apopis; Sata). In tempi più recenti, l'antichissimo dio-serpente finisce col decadere al ruolo di un genio benefico, onorato soprattutto ad Herakieopolis.