Mitologia Etrusca

INTRODUZIONE

Etrusca.jpg

Gli Etruschi erano un popolo pre-indoeuropeo, stabilitosi in Etruria attorno al 900 a.C. Le divinità etrusche sono catalogabili in tre gruppi: alcune sono originariamente etrusche; altre sono affini a quelle greche e romane; altre ancora derivano dal pantheon delle colonie greche dell'Italia Meridionale.


Voci presenti: 48

COSMOGONIA

Per gli Etruschi il mare fu separato dall’etere cosmico per volontà di un creatore, un’entità divina che appare sempre in maniera imprecisa, sia nell’aspetto che nelle mansioni e che si manifestava in molteplici modi, assumendo connotati diversi.

Nella Suda (una sorta di enciclopedia contenente 30.000 voci, scritta in greco bizantino, riguardante l’antico mondo mediterraneo e la cui compilazione si fa risalire al X sec. d.C.) per gli Etruschi un’artefice massimo impiegò 12.000 anni, suddivisi in 12 millenni detti case (12 Chiliadi), per costruire l’Universo, di cui 6000 anni occorsero per creare tutte le cose, mentre i successivi 6000 anni contengono tutta la storia delle vicende umane. Nel primo millennio viene formato il cielo e la terra, nel secondo il firmamento, nel terzo il mare e tutte le acque che sono sulla superficie del globo, nel quarto il Sole, la Luna e le altre stelle, nel quinto tutti gli animali che abitano le acque, l’aria e la terra, nel sesto l’uomo.

LOCALIZZAZIONE

Categoria: Mitologia Classica
Regioni: Europa
Paesi: Italia