Mitologia Bantu

Versione del 09:33, 20 mag 2017, autore: Ilcrepuscolo (discussione | contributi)




				

				

INTRODUZIONE

Il nome bantu (o bantù) si riferisce a un vasto gruppo etno-linguistico che comprende oltre 400 etnie dell'Africa subsahariana e distribuite dal Camerun all'Africa centrale, orientale e meridionale. Questa famiglia di etnie, pur largamente diversificata, condivide sia tratti linguistici che culturali, retaggio di una storia comune. I gruppi etnici che appartengono al gruppo bantu sono suddivisi in due sottofamiglie principali, che si sono divise circa 3500 anni fa: i bantu orientali includono i Kikuyu (Kenya), gli Zulu (Sudafrica), gli Xhosa (Sudafrica), i Tswana (Botswana) e gli Shona (Mozambico, Zimbabwe, Zambia). I bantu occidentali comprendono gli Herero (Namibia, Botswana, Angola), i Tonga (Zambia, Zimbabwe) e i Tonga del Malawi (Malawi).


Mitologia Akamba

Gli akamba sono un gruppo etno-linguistico di ceppo bantu dell'Africa orientale, diffuso prevalentemente nelle regioni semi-aride della Provincia Orientale del Kenya e in parte in Tanzania. La lingua dei Kamba è il kikamba.


Voci presenti: 4 - Vai alla Pagina...

Piu Viste

1 - Abatwa - 5507 visite
2 - Irimu - 2185 visite
3 - Akongo - 2166 visite
4 - Umveliqangi - 2040 visite
5 - Categoria:Mitologia Zulu - 1912 visite
6 - Inyoni Yezulu - 1759 visite
7 - Mbaba Mwana Waresa - 1605 visite
8 - Koupou - 1540 visite
9 - Tikoloshe - 1490 visite

10 - Tikdoshe - 1355 visite