Mitologia Bantu

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Riga 2: Riga 2:
{|  
{|  
| valign="top" width="75%" |
| valign="top" width="75%" |
-
{{finestra|logo=Mitologia.png|col1=#fafafa|col2=FFFFE6|col3=#ECEDE1|titolo=<small>INTRODUZIONE</small>|font-size=100%|contenuto={{Mitologia Africana Tribale/Bantu}}}}
+
{{finestra|logo=Mitologia.png|col1=#fafafa|col2=FFFFE6|col3=#ECEDE1|titolo=<small>INTRODUZIONE</small>|font-size=100%|contenuto={{Portale:Mitologia Africana Tribale/Bantu}}}}
{{finestra|logo=Ddraig.svg|col1=#444444|col2=FFFFE6|col3=#ECEDE1|titolo=Mitologia Akamba|font-size=95%|contenuto=
{{finestra|logo=Ddraig.svg|col1=#444444|col2=FFFFE6|col3=#ECEDE1|titolo=Mitologia Akamba|font-size=95%|contenuto=
{{Portale:Mitologia Bantu/Akamba}}}}
{{Portale:Mitologia Bantu/Akamba}}}}

Versione del 09:29, 20 mag 2017

INTRODUZIONE

Il nome bantu (o bantù) si riferisce a un vasto gruppo etno-linguistico che comprende oltre 400 etnie dell'Africa subsahariana e distribuite dal Camerun all'Africa centrale, orientale e meridionale. Questa famiglia di etnie, pur largamente diversificata, condivide sia tratti linguistici che culturali, retaggio di una storia comune. I gruppi etnici che appartengono al gruppo bantu sono suddivisi in due sottofamiglie principali, che si sono divise circa 3500 anni fa: i bantu orientali includono i Kikuyu (Kenya), gli Zulu (Sudafrica), gli Xhosa (Sudafrica), i Tswana (Botswana) e gli Shona (Mozambico, Zimbabwe, Zambia). I bantu occidentali comprendono gli Herero (Namibia, Botswana, Angola), i Tonga (Zambia, Zimbabwe) e i Tonga del Malawi (Malawi).


Piu Viste

1 - Abatwa - 5505 visite
2 - Irimu - 2181 visite
3 - Akongo - 2164 visite
4 - Umveliqangi - 2037 visite
5 - Categoria:Mitologia Zulu - 1912 visite
6 - Inyoni Yezulu - 1755 visite
7 - Mbaba Mwana Waresa - 1602 visite
8 - Koupou - 1534 visite
9 - Tikoloshe - 1485 visite

10 - Tikdoshe - 1351 visite