Mirtilo



				

				

Auriga di Enomao, era un semidio, figlio di Ermes. Fu corrotto da Pelope affinché questi potesse trionfare su Enomao. In seguito fu ucciso da Pelope, che lo scaraventò nel mare che da lui prese poi il nome di Mar Mirtoo: secondo una versione Mirtilo avrebbe cercato di violentare Ippodamia.

[modifica] Voci correlate