Metide

(Reindirizzamento da Meti)



				

				

Personificazione della prudenza, era un'oceanina, figlia di Oceano e di Teti; nota anche come Meti o Metis. Con un emetico costrinse Crono a rivomitare i figli che aveva divorato. Fu la prima sposa di Zeus, che la ingravidò durante la prima notte di nozze. Poiché un oracolo aveva detto che il secondo figlio della coppia avrebbe strappato al padre la signoria del cielo, il re degli dèi inghiottì Metide che dal quel momento si annidò nel cervello di Zeus conferendogli avvedutezza. Nove mesi dopo dalla testa del dio sorse Atena.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti antiche

Per visualizzare le fonti antiche su Metide vai a FontiAntiche:Metide

[modifica] Fonti moderne

Per visualizzare le fonti moderne su Metide vai a FontiModerne:Metide