Differenze tra le versioni di "Melicerte"

m (Sostituzione testo - "==Riferimenti letterari==" con "==LETTERATURA==")
 
(Una versione intermedia di uno stesso utente non è mostrata)
Riga 27: Riga 27:
 
Figlio di [[Atamante]] e di [[Ino]]: in qualche testo è chiamato Melicerta. Fu trasformato in un dio marino, col nome di [[Palemone]], dopo essere finito in mare insieme alla madre per sfuggire alla furia del padre impazzito. [[Ino]] fu poi divinizzata sotto il nome di [[Leucotea]] (la Dea Bianca), e Melicerte sotto il nome di [[Palemone]], rappresentato generalmente in groppa a un delfino: sono entrambi divinità dei naviganti, e in onore di Melicerte vennero istituiti da [[Sisifo]] i [[Giochi Istmici]] di [[Corinto]].  
 
Figlio di [[Atamante]] e di [[Ino]]: in qualche testo è chiamato Melicerta. Fu trasformato in un dio marino, col nome di [[Palemone]], dopo essere finito in mare insieme alla madre per sfuggire alla furia del padre impazzito. [[Ino]] fu poi divinizzata sotto il nome di [[Leucotea]] (la Dea Bianca), e Melicerte sotto il nome di [[Palemone]], rappresentato generalmente in groppa a un delfino: sono entrambi divinità dei naviganti, e in onore di Melicerte vennero istituiti da [[Sisifo]] i [[Giochi Istmici]] di [[Corinto]].  
  
==Riferimenti letterari==
+
==LETTERATURA==
 
*Ovidio, [[Biblioteca:Metamorfosi, Libro IV|Metamorfosi, Libro IV]], 481 ss.
 
*Ovidio, [[Biblioteca:Metamorfosi, Libro IV|Metamorfosi, Libro IV]], 481 ss.
 
*Diodoro Siculo 4, 47;  
 
*Diodoro Siculo 4, 47;  
Riga 35: Riga 35:
 
*Nonno, [[Dionisiache]] X, 1 ss.
 
*Nonno, [[Dionisiache]] X, 1 ss.
  
 +
==MUSEO==
 
<DPL>
 
<DPL>
 
linksto= Melicerte
 
linksto= Melicerte

Versione attuale delle 21:56, 25 lug 2020

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: Melicerta, Palemone
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità della Natura
Specificità: Divinità del Mare
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Acqua
Habitat: Mare
Tematiche: Navigazione

Figlio di Atamante e di Ino: in qualche testo è chiamato Melicerta. Fu trasformato in un dio marino, col nome di Palemone, dopo essere finito in mare insieme alla madre per sfuggire alla furia del padre impazzito. Ino fu poi divinizzata sotto il nome di Leucotea (la Dea Bianca), e Melicerte sotto il nome di Palemone, rappresentato generalmente in groppa a un delfino: sono entrambi divinità dei naviganti, e in onore di Melicerte vennero istituiti da Sisifo i Giochi Istmici di Corinto.

LETTERATURA[modifica]

MUSEO[modifica]