Mandricardo



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Medievale
Continente: Europa
Area: Europa Centrale
Paese: Francia
Popolo/Regione: Ciclo Carolingio
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Amori

Moro, re di Tartaria. Figlio del re Agricane, ucciso da Orlando, vuole vendicarne la morte. Combatte solo con la lancia, perché ritiene che l'unica spada degna di lui sia Durindana che fu di Ettore di Troia ed ora è tra le mani di Orlando. Mentre è in cerca di Orlando per contendergli Durindana, incontra Doralice, promessa sposa di Rodomonte, e la rapisce.
Incontra finalmente Orlando e lo sfida. Il suo cavallo si imbizzarrisce e lo porta lontano, interrompendo il duello. Ruba i finimenti a Gabrina, che passava di là, per riprendere il duello.
Dopo la pazzia di Orlando, duella con Zerbino per il possesso di Durindana. Uccide il cristiano e conquista la spada. Duella poi con Rodomonte per Doralice, ma i due vengono interrotti dall'arrivo di un messo del re Agramante. Rimasto senza cavallo durante il duello con Rodomonte, si impossessa di Brigliadoro, lasciato libero da Orlando impazzito. Incontra Marfisa e cerca di rapirla per darla a Rodomonte per sdebitarsi, ma Marfisa ingaggia un duello, sospeso poi perché il campo di battaglia chiama.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti